itenfrdees

 L'Angolo delle news a cura di Luca Alòlogo ruote amatoriali

Si è chiusa a San Felice Circeo, in provincia di Latina, la stagione agonistica della Mountain Bike nel Lazio con la Point to Point del Parco Nazionale del Circeo. Il percorso di 42 km con un dislivello di 1000 metri è stato allestito dalla Full Bike in collaborazione con la HGV Cicli Conte Fans Bike, con un bellissimo ritrovo nella pineta di San Felice Circeo dove sono state allestite le griglie di partenza. La gara è stata valevole anche come ultima tappa del circuito MTB Latinum Legend. Dopo la partenza, i 300 partecipanti sono saliti per le stradine del centro storico di San Felice Circeo con lo spettacolare passaggio nella piazza principale del centro storico, dopodiché hanno affrontato la prima parte del promontorio per poi scendere su uno spettacolare sentiero che portava tutti gli atleti a transitare vicino Torre Paola, con due passaggi sul Lago di Paola. Poi, lungo la via del Sole, è iniziata la salita cronometrata. Fin dalle battute iniziali si è formato un gruppetto di testa formato dal trio della Bikepro First Car composto da Marco Ciccanti, Alessandro Valente e Davide Giorgini, seguiti da Matteo Piacentini (New Bike 2008), Giovanni Pensiero (HGV Cicli Conte Fans Bike) e via via tutti gli altri. I tre corridori sono riusciti ad arrivare per primi al traguardo, tagliandolo nell’ordine. Da segnalare anche l’ottima prestazione dello Junior Roberto Carroccia, che ha cercato di rimanere insieme agli inseguitori fino alla fine. Tra le ragazze, Karin Sorgi (Briganti d’Abruzzo) è riuscita ad imporsi davanti a Cristina Spagnolo (ASD Like). Spettacolare è stato il pranzo in riva al mare e le premiazioni finali, accompagnate dal tepore di una giornata che non sembrava essere autunnale. Un ringraziamento particolare va fatto a tutta la giunta comunale, in particolar modo al sindaco Giuseppe Schiboni, alla Pro Loco di San Felice, alla polizia municipale che ha messo a disposizione tutto il corpo dei vigili per poter gestire e amministrare meglio il passaggio dei ciclisti nel centro storico. Un ringraziamento anche al direttore del Parco Nazionale del Circeo, che ha permesso di realizzare questo evento storico, a Gianni Marsella e a tutta la Full Bike, che per la prima volta si sono cimentati nell’organizzazione di una gara nazionale.

Risultati completi: https://www.occhiuzzitag.it/index.php?option=com_icagenda&view=event&id=157:1-point-to-point-mtb-parco-nazionale-del-circeo&Itemid=378&lang=it

Edizione strepitosa sotto tutti i punti di vista quella andata in scena a Tagliacozzo con la MTB Eliminator-Trofeo Obelisco che ha attirato tanto pubblico nel vedere i bikers impegnati sulla mountain bike tra le curve e i vicoli del centro storico con la presenza di ostacoli naturali, paraboliche e chicane per una gara ad alto impatto emotivo e sportivo ben orchestrata dal Bombike Team per la validità di campionato regionale FCI Abruzzo.

Si sono distinti ad ottimi livelli Edoardo Luce (Avezzano Cycling Team) e Riccardo Plevani (Bevilacqua Sport Ferretti) tra gli esordienti, Luciano Camplone (Nuova Spiga Aurea) e Riccardo Bernardini (Avezzano Cycling Team) tra gli allievi, Gabriele Scannella (Bevilacqua Sport Ferretti), Cristian Scannella (Bevilacqua Sport Ferretti) e Lorenzo Abruzzetti (Individuale) tra gli juniores-master junior, Marco Di Lorenzo (Bombike Team), Michele Salciccia (Bombike Team) e Alessio Ruzza (Bike Shock Team) tra gli élite sport-master 1, Antonio Di Rocco (Avezzano Cycling Team), Maurizio Troiani (Avezzano Cycling Team) e Luigi Rogato (Ciclistica L’Aquila Angelo Picco) tra i master 2-3, Amleto Nuccetelli (Avezzano Cycling Team), Massimiliano Morazzini (Bombike Team) e Carlo Cordovani (Avezzano Cycling Team) tra i master 4-5, Michele Luigi Rubeis (Ciclistica L’Aquila Angelo Picco), Antonio Giardino (Ciclistica L’Aquila Angelo Picco) e Pio Tullio (Ciclistica L’Aquila Angelo Picco) tra i master 6 over.

Camplone, Scannella, Di Lorenzo (detentore del miglior tempo assoluto di 2’02”00 nelle batterie di qualificazione sui 1600 metri del percorso), Nuccetelli, Di Rocco e Rubeis andavano a comporre la start-list della super finalissima per l'assegnazione del Trofeo Obelisco (una copia dell'obelisco, il simbolo della città di Tagliacozzo) che ha visto nuovamente protagonista Scannella nella conquista del primo posto assoluto.

Allo spettacolo della cross country eliminator si è aggiunta la meravigliosa sfilata dei bambini e dei ragazzi dell’Avezzano Mtb Camp School sul medesimo tracciato della gara.

Tanti gli elogi da parte del sindaco Vincenzo Giovagnorio e dell’assessore allo sport Lorenzo Colizza verso l’organizzazione portata avanti in maniera magistrale da un gruppo di amici che, uniti dalla passione per uno sport e per amore del proprio paese d’origine, si sono dati un gran da fare con tanto entusiasmo ed impegno rendendosi felici per il risultato ottenuto. Di ordinaria amministrazione il lavoro dei giudici di gara con una terna tutta al femminile (Giulia Marrone, Barbara Marsili e Tina Bianchini) a coordinare il perfetto svolgimento di tutte le batterie di partenza insieme alla struttura tecnica regionale del fuoristrada FCI Abruzzo presieduta da Gianluca Colabianchi (componente nazionale FCI fuoristrada).

Fatica doppia e tanta gioia sul volto dell’organizzatore e atleta Marco Di Lorenzo: “Un sentito ringraziamento all’amministrazione comunale, ai vigili urbani, al supporto tecnico dell’Avezzano Cycling Team e del Magic Runner, ai nostri sponsor e ai tanti sostenitori che hanno fatto squadra per un obiettivo comune, la perfetta riuscita della manifestazione. Un grazie doveroso ai partecipanti ma degni di lode i miei ragazzi del Bombike che Team sono stati eccezionali per quello che hanno profuso prima, durante e dopo la manifestazione. Un grazie agli spettatori di una gara molto originale che non tutti i paesi hanno la fortuna di assistere in un bellissimo borgo con l’augurio di rivederci il prossimo anno e ancora all’insegna del successo”.

Questi i campioni regionali FCI Abruzzo 2018 XCE eliminator: Luce (esordienti), Camplone (allievi), Scannella (juniores), Di Lorenzo (élite sport-master 1), Di Rocco (master 2), Troiani (master 3), Nuccetelli (master 4-5) e Rubeis (master 6 over).

Risultati completi al link https://www.occhiuzzitag.it/index.php?option=com_icagenda&view=event&id=160:ii-edizione-xc-eliminator&Itemid=378&date=2018-09-22-13-00&lang=it

La seconda edizione della Mtb Eliminator Città di Tagliacozzo-Trofeo Obelisco ha riportato nella città di Tagliacozzo lo straordinario spettacolo della cross country eliminator tra i vicoli e le curve del centro storico grazie alla magistrale organizzazione della Bombike Team.

Tra qualifiche, ripescaggi e finali, protagonisti su un tracciato completamente cittadino della lunghezza di 1600 metri, sono stati una trentina di atleti tra agonisti e master suddivisi in cinque macro categorie per la validità di campionato regionale FCI Abruzzo.

Si sono distinti ad ottimi livelli Edoardo Luce (Avezzano Cycling Team) e Riccardo Plevani (Bevilacqua Sport Ferretti) tra gli esordienti,Luciano Camplone (Nuova Spiga Aurea) eRiccardo Bernardini (Avezzano Cycling Team) tra gli allievi, Gabriele Scannella (Bevilacqua Sport Ferretti), Cristian Scannella (Bevilacqua Sport Ferretti) e Lorenzo Abruzzetti (Individuale) tra gli juniores-master junior, Marco Di Lorenzo (Bombike Team), Michele Salciccia (Bombike Team) e Alessio Ruzza (Bike Shock Team) tra gli élite sport-master 1, Antonio Di Rocco (Avezzano Cycling Team), Maurizio Troiani (Avezzano Cycling Team) e Luigi Rogato (Ciclistica L’Aquila Angelo Picco) tra i master 2-3, Amleto Nuccetelli (Avezzano Cycling Team), Massimiliano Morazzini (Bombike Team) e Carlo Cordovani (Avezzano Cycling Team) tra i master 4-5, Michele Luigi Rubeis (Ciclistica L’Aquila Angelo Picco), Antonio Giardino (Ciclistica L’Aquila Angelo Picco) e Pio Tullio (Ciclistica L’Aquila Angelo Picco) tra i master 6 over.

Camplone, Scannella, Di Lorenzo (detentore del miglior tempo assoluto di 2’02”00 nelle batterie di qualificazione sui 1600 metri del percorso), Nuccetelli, Di Rocco e Rubeis andavano a comporre la start-list della super finalissima per l'assegnazione del Trofeo Obelisco (una copia dell'obelisco, il simbolo della città di Tagliacozzo) che ha visto nuovamente protagonista Scannella nella conquista del primo posto assoluto.

Presenti nel corso della gara e della cerimonia di premiazione il sindaco di Tagliacozzo Vincenzo Giovagnorio, l’assessore allo sport Lorenzo Colizza e Gianluca Colabianchi (responsabile settore fuoristrada FCI Abruzzo e componente nazionale FCI fuoristrada) a suggellare una bella giornata dedicata alle due ruote che si è conclusa con la meravigliosa sfilata dei bambini e dei ragazzi dell’Avezzano Mtb Camp School sul medesimo tracciato della gara eliminator.

Questi i campioni regionali FCI Abruzzo 2018 XCE eliminator: Luce (esordienti), Camplone (allievi), Scannella (juniores), Di Lorenzo (élite sport-master 1), Di Rocco (master 2), Troiani (master 3), Nuccetelli (master 4-5) e Rubeis (master 6 over).

Luca Alò

Si lavora a pieno regime in casa Bombike Team per l’organizzazione della XC Eliminator-Città di Tagliacozzo (Trofeo Obelisco). Sprint, rilanci, scatti e velocità sono gli ingredienti principali di una disciplina adrenalinica come la cross country eliminator che verrà riproposta con successo tra i vicoli del centro storico di Tagliacozzo sabato 22 settembre per la validità di campionato regionale sotto l’egida della Federciclismo Abruzzo. I concorrenti in gara, tra categorie agonistiche ed amatoriali, sono pronti a sfidarsi in un percorso di 1600 metri interamente chiuso al traffico, in batterie formate da tre o quattro concorrenti cadauna, tra curve, tronchi, chicane, pneumatici e paraboliche. Nello specifico il percorso interessa il centro storico di Tagliacozzo con partenza e arrivo di fronte al comune in  Piazza Duca degli Abruzzi. Dopo 300 metri si svolta su via Transimele e poi in leggera discesa sotto le case passando in una galleria storica che costeggia il fiume Imele. Si arriva alla svolta di via Borgo Vecchio per proseguire verso via dei Molini. Appena passato il Ristorante la Parigina, si prende a destra e si va verso il convento di San Francesco, Via dei Cordoni, Piazza Obelisco, Archetto e ritorno in Piazza Duca degli Abruzzi. I primi due di ogni batteria accedono a quelle successive fino a determinare i quattro finalisti chiamati a sfidarsi in un’ultima ed avvincente batteria. La quota di iscrizione è di 15 euro solo per le categorie amatoriali. “Nuovo tracciato, ostacoli e tecnica in più rispetto all’edizione dello scorso anno – spiega Marco Di Lorenzo, in rappresentanza dell'organizzazione del Bombike Team – Ringraziamo l’amministrazione comunale, i vigili urbani e gli sponsor che supportano il nostro sforzo organizzativo. Un invito al pubblico e ai tanti appassionati delle due ruote per essere presenti come spettatori in una gara bella da vedere e che farà sicuramente emozionare”.

LUNEDÌ 17 SETTEMBRE 2018 15:49PRESENTAZIONI

Il 38enne campano Luigi Ferritto è il vincitore della  Castel di Sangro, a cura della SSD Corona d'Abruzzo di Chieti. Presso la rinomata località sangrina si sono dati appuntamento una settantina di atleti (su un totale di circa 100 iscritti), sfidandosi lungo un percorso misto (90% sterrato ed il restante 10% di asfalto) di 40 km., con partenza ed arrivo fissati in via Porta Napoli. Percorso che l'atleta di Piedimonte Matese ha coperto in 1h56'18", dominando le scene e tagliando da solo il traguardo, davanti al capitolino Davide Giorgini ed all'aquilano Domenico Campini. Staccati di oltre 12', il secondo, e di ben 16', il terzo. Tra le donne, invece, la migliore in assoluto è stata l'avezzanese Karin Sorgi, piazzatasi al 39° posto nella classifica generale. Al termine della manifestazione, la consueta cerimonia di premiazione, allietata da un graditissimo pasta party allestito sul posto dagli organizzatori. Questi invece, divisi per categoria, tutti i nominativi dei primi classificati. Lorenzo De Sanctis (cat. Elìte Sport); Cristiano Scannella (cat. Juniores); Guido Casciano (cat. Master 1); Luigi Ferritto (cat. Master 2); Maurizio Troiani (cat. Master 3); Christian Giura (cat. Master 4); Piero Aquilio (cat. Master 5); Angelo Campana (catì. Master 6); Pio Tullio (cat. Master Over); Karin Sorgi (cat. Master Woman); Davide Giorgini (cat. Open).

ORDINE D'ARRIVO FINALE: 1) Luigi Ferritto (Team Giannini), in 1h56'18"; 2) Davide Giorgini (Bikepro First Car MTB Racing Team), in 2h08'18"; 3) Domenico Campini (Ciclistica L'Aquila Angelo Picco), in 2h12'52"; 4) Guido Casciano (Bike Shock Team); 5) Matteo Colaiacovo (idem); 6) Lorenzo De Sanctis (Asd Iron Bikers); 7) Christian Giura (Isernia Mountain Adventure); 8) Giuseppe Maiello (Cubulteria Bike); 9) Maurizio Troiani (Avezzano Cycling Team); 10) Lorenzo Mennilli (Asd NaturAbruzzo); 11) Vinicio D'Annessa (Rampiclub Barrea); 12) Andrea Grippo (Bicincanto nel vulcano); 13) Cristian Scannella (Cerrano Outdoor); 14) Giuseppe Acciardo (MTB Tracking Volturno); 15) Angelo Campana (Rampiclub Barrea); 16) Marco Paiorisi (Ciclistica L'Aquila Angelo Picco); 17) Angelo Bossi (Avezzano Cycling Team); 18) Gianni Zaccaria (Ciclistica L'Aquila Angelo Picco); 19) Alessandro Arrizza (Asd Non solo ciclismo); 20) Antonio Di Giamberardino (Gruppo Sportivo CAI Lucca); 21) Fabio Marino (Asd Non solo ciclismo); 22) Donato D'Aurora (Functional Fit); 23) Emilio Bontempo (Molise Tour Bike); 24) Andrea Mascitti (Asd Non solo ciclismo); 25) Marco Lalli (Isernia Mountain Adventure); 26) Antonello Paone (Ciclistica L'Aquila Angelo Picco); 27) Manuele Di Gregorio (Asd Paolucci All Bike); 28) Franco Paris (NaturAbruzzo Uisp); 29) Pio Tullio (Ciclistica L'Aquila Angelo Picco); 30) Giuseppe Castaldo (Matese Bike Team); 31) Lorenzo Panaccio (Majella Bike Brothers); 32) Mario Iacuone (Cicloclub del Camerlengo); 33) Tony Di Tommaso (Asd Aesernia Bikers).

Stefano De Cristofaro - Il Centro

Pagina 7 di 7

CronoTag02

Iscriviti alla Newsletter

© 2017 CronoTAG / Accademia Del Tempo. All Rights Reserved. Designed By Gianluca Occhiuzzi
Free Joomla! templates by Engine Templates